AGIRE sostiene il progetto promosso da AVATeM, Associazione Amici del Terzo Mondo, relativo alla ristrutturazione del Fabbricato dell’Istituto “Padre Luigi Cecchin”, a Limoeiro, località dello Stato del Pernambuco, nella zona nord-est del Brasile.

 

L’Istituto, precedentemente denominato “Centro di Formazione dei Minori”, ha assunto l’attuale denominazione 3 anni fa in omaggio al suo fondatore Don Luigi Cecchin, sacerdote originario di Galliera Veneta che fu missionario a Limoeiro dal 1968.

 

L’obiettivo generale del progetto è ristrutturare gli edifici, ormai obsoleti, in cui opera l’IPLC. L‘Istituto è attivo dal 1970 e svolge un ruolo importante nel territorio in quanto accoglie bambini e adolescenti dai 6 ai 14 anni sottraendoli a situazioni di emarginazione, droga e violenza. L’edificio è stato costruito 43 anni fa con lo stile sobrio e tipico locale e necessita di essere ristrutturato dalle sue fondamenta e adeguato alle normative in termini di sicurezza, igiene, ecc.

 

I beneficiari della ristrutturazione saranno in maniera diretta i bambini e gli adolescenti di Limoeiro e della zona rurale circostante che vivono in situazioni di esclusione e povertà e indirettamente anche le loro famiglie che saranno coinvolte in un progetto educativo più ampio in grado di aumentare l’autostima, l’autonomia e il senso di famiglia.

 

Gli spazi ricreativi dell’Istituto, rimodernati, ampliati e adeguatamente attrezzati, saranno il luogo di incontro di riferimento per famiglie, giovani e altre realtà che intenderanno crescere all’interno di un percorso sociale e cristiano.